Per la persona cieca il cane guida rappresenta una finestra aperta verso il mondo: grazie al suo amico a quattro zampe, chi non vede può affrontare il mondo con sicurezza, guadagnando al contempo un amico inseparabile. Il nostro team di A.P.R.I ONLUS conosce bene l’importanza di questi animali: da anni affianchiamo le persone che non vedono nell’iniziare il percorso di vita con il loro amico a quattro zampe, supportandoli dalle fasi iniziali, quei momenti in cui si ha bisogno di risolvere dubbi o perplessità riguardo la vita accanto a un cane guida, fino ai momenti più operativi e complessi, quando il cane arriva e non si sa bene come approcciarsi a lui e come godere a pieno di questo rapporto stretto e fatto di mille sfaccettature.
Per questo motivo e per l’importanza che questi animali speciali hanno per le persone con disabilità della vista, abbiamo deciso di addestrare a nostra volta i cani guida, per mettere in atto un processo di consegna del cane che metta al centro il benessere di quest’ultimo e, ovviamente, anche del suo conduttore cieco. Un’esperienza nuova per la nostra associazione, una sfida senza dubbio difficile ma che intendiamo portare avanti con serietà e devozione, ascoltando quelle che sono le esigenze di chi decide di richiedere il nostro aiuto nella decisione di prendere con sé un cane guida.

Quello che riteniamo fare la differenza è, in aggiunta alla cura speciale che riserviamo al benessere del cucciolo, l’importanza che diamo alle fasi successive alla consegna, il momento più delicato della vita con un cane guida, quel momento dove il sostegno non può e non deve finire. Il nostro team è fatto di personalità diverse che provengono da settori e competenze altrettanto differenti, proprio per cercare di rispondere nella maniera il più adeguata possibile ai delicati dubbi ed esigenze dei possessori di cani guida.  Non avremmo mai immaginato di spingerci a portare avanti un progetto così ambizioso senza il supporto e la disponibilità del team di Villa Sant’Uberto, che ospita la sede della nostra scuola, dove i cani vengono addestrati, seguiti nel loro percorso di crescita e poi consegnati al non vedente che ne faccia richiesta. Vi invitiamo a scoprire il centro con tutte le sue numerose opportunità cinofile.